Comunicato Stampa
PROGETTO TRICOLORE – PARTE LA NUOVA RACCOLTA PORTA A PORTA NEL CENTRO STORICO DELLA CITTA’

Da lunedì 22 ottobre inizia la raccolta porta a porta nel centro storico di Reggio Emilia. Tante le novità.

Reggio Emilia, 19 Ottobre 2018 – Il Progetto Tricolore si sta avviando a grandi passi verso il suo completamento. Il Comune di Reggio Emilia ha avviato infatti un percorso che gradualmente sta portando la popolazione ad essere servita integralmente dal servizio di raccolta “porta a porta”, che ad oggi ha già interessato oltre 160.000 abitanti e che ha già permesso alla città di Reggio Emilia di raggiungere e superare il 75% di raccolta differenziata. Ora l’obiettivo è andare oltre, verso percentuali ancora maggiori, che consentiranno di riciclare il più possibile e ridurre ancora di più i rifiuti da avviare a smaltimento, nell’ottica del perseguimento degli obiettivi dell’economia circolare..

Dal prossimo lunedì 22 Ottobre il servizio per le frazioni dell’umido e dell’indifferenziato verrà attivato anche in centro storico, coinvolgendo ulteriori 11.000 abitanti. Pertanto tutte le famiglie e le imprese del centro dovranno esporre il contenitore marrone per il rifiuto organico e il sacco bianco per il rifiuto indifferenziato.

Gli utenti hanno ricevuto e stanno tuttora ricevendo – per chi non è stato trovato – la visita degli informatori che sono passati casa per casa, attività per attività, a distribuire il materiale informativo e i contenitori per l’esposizione dei rifiuti organici ed i sacchi per l’indiffenziato.  È stato anche consegnato il Rifiutologo, ossia l’elenco dei materiali con l’indicazione di dove conferlii correttamente, un opuscolo informativo e il calendario delle esposizioni.

Nei giorni scorsi, a seguito degli incontri pubblici organizzati dal Comune e delle necessità registrate dagli operatori di IREN negli incontri capillari fatti sul territorio, il Comune ed IREN hanno concordato una serie di integrazioni al modello inizialmente proposto. Nello specifico:

1) La raccolta nell’umido in alcune piazze e strade ad alta vocazione commerciale, avverrà con un primo turno “pre-cena” ed un secondo turno “a chiusura dei locali”. Questo doppio intervento servirà per evitare ogni possibile disturbo ai clienti dei locali aventi distese estive.

2) Verranno attivate tre stazioni per il conferimento del rifiuto umido ed indifferenziato in qualsiasi momento tramite riconoscimento dell’utente con la tessera sanitaria. Queste ecostation sono presenti, in formato più grande, in 5 punti della periferia cittadina (una ogni 30 mila abitanti) e ne saranno attivate tre per il solo centro storico (una ogni 3500 abitanti). Le ecostation saranno installate in Piazza del Popol Giost, in via dei Servi (alle spalle dell’Ostello) e nel piazzale ex Caam. Le ecostation saranno attive contemporaneamente alla totale scomparsa dei bidoni stradali, che avverrà comunque con gradualità nelle prossime settimane.

3)  Per rispondere alle esigenze della cittadinanza verrà istituito, da marzo a novembre, un servizio di raccolta del vegetale a chiamata, mediante l’utilizzo di contenitori dedicati. E’ in corso il censimento di queste utenze da parte degli operatori di IREN.

4) Raccolta quotidiana per le utenze non domestiche di cartone (fronte vetrina dei negozi), vetro (fronte vetrina per bar e ristoranti). Raccolta anche bi-giornaliera porta a porta per i bar ed i ristoranti con particolari esigenze. Quest’ultimo servizio viene concordato direttamente da IREN con ogni singolo utente.

Riepilogando quanto già previsto nella presentazione del progetto fatta a settembre, come funzionerà la raccolta Porta a Porta?

Il rifiuto indifferenziato, che deve essere smaltito nel sacco bianco (dotato di microchip), verrà raccolto degli operatori 2 volte alla settimana (il lunedì ed il giovedì) e dovrà essere esposto dinnanzi alla abitazione NON PRIMA delle ore 18,30 ed entro le ore 21.

Il rifiuto organico, che deve essere conferito negli appositi contenitori marroni, verrà raccolto degli operatori 3 volte alla settimana (il lunedì, il giovedì ed il sabato) e dovrà essere esposto dinnanzi alla abitazione NON PRIMA delle ore 18,30 ed entro le ore 21.

Resteranno stradali i cassonetti di carta, plastica, vetro/barattolame. I cassonetti del rifiuto indifferenziato verranno progressivamente rimossi in relazione all’avanzamento del progetto.

Le Utenze non domestiche osserveranno di massima il calendario delle Utenze domestiche salvo eccezioni per specifiche esigenze, concordate di volta in volta a seconda della specificità dell’attività svolta. Per le attività commerciali è previsto inoltre, a far tempo dal 22 Ottobre, un servizio giornaliero di raccolta del cartone “fronte vetrina”, con esposizione dalle ore 12,30 e raccolta a seguire, che potrà essere potenziato in corrispondenza dei picchi di produzione (festività natalizie ecc.).

Per le attività di ristorazione è anche prevista, in presenza di spazi idonei, l’attivazione della raccolta domiciliare del vetro/barattolame con raccolta fino a 4 volte alla settimana. In ogni caso tutte le utenze non domestiche che dovessero presentare esigenze diverse da quelle già concordate, potranno richiedere un ulteriore intervento tecnico per apportare modifiche e migliorie al servizio.

L’isola interrata di Piazza 24 Maggio verrà chiusa e dedicata alle utenze domestiche e non domestiche delle vie limitrofe (Piazza Fontanesi, Via Macari, Via Ponte Besolario, Via del Cristo, Piazza 24 Maggio, Via Monte Cusna, Via della Concia, Via del Guazzatoio, Via Ariosto). L’isola interrata sarà dedicata esclusivamente alla raccolta di carta, plastica, vetro/barattolame, e l’accesso sarà regolamentato da identificazione tramite badge che verrà distribuito alle utenze interessate.

Si ricorda che, per ogni informazione, segnalazione e per il ritiro dei contenitori eventualmente non consegnati, resta attivo il “Punto Ambiente” presso gli sportelli Iren in Piazza della Vittoria, che osserva i seguenti orari di apertura:

Da Lunedí a Venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13.30 e dalle ore 14.30 alle 17,30

Il Sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.30 

Oltre al Punto Ambiente, per informazioni, richieste e segnalazioni sarà possibile rivolgersi ad Iren telefonando gratuitamente, anche da cellulare, al NUMERO VERDE 800 212607dal lunedì al venerdì dalle ore 8,00 alle ore 17,00 e il sabato delle ore 8,00 alle ore 13,00 o mandando una mail a: ambiente.emilia@gruppoiren.it