Giovedì 25 febbraio e Venerdì 26 febbraio sono in programma due incontri pubblici per illustrare agli abitanti di Nibbiano e delle frazioni di Trevozzo e di Strà le novità in arrivo che, a partire dal 21 marzo, rivoluzioneranno il sistema di raccolta dei rilìuti. Si passerà dal sistema di raccolta attuale, che prevede l’impiego di cassonetti stradali, al etodo del porta a porta. Gli abitanti interessati saranno circa 1.500 che abitano nel capoluogo e nelle sole frazioni di Strà e di Trevozzo (al momento restano escluse le restanti frazioni).

Per poter avviare questo nuovo sistema di raccolta porta a porta, saranno consegnati a tutte le famiglie i bidoncini per la raccolta della cosiddetta frazione umida (scarti di cibo), quelli per la frazione secca e quelli per la raccolta della carta. Di pari passo spariranno dalle strade i cassonetti che oggi vengono normalmente utilizzati per la raccolta indifferenziata dei rifiuti. Resteranno solo le campane per la plastica, il vetro e le lattine e saranno ovviamente aperte le isole ecologiche di Trevozzo e di Nibbiano, che continueranno a funzionare come hanno fatto fino ad oggi.

Durante i prossimi giorni le famiglie interessate riceveranno una visita da parte di informatori Iren che saranno riconoscibili da una pettorina gialla e da un tesserino. Queste persone illustreranno nei dettagli il nuovo metodo di raccolta, distribuiranno i calendari con indicati i giorni della raccolta, gli opuscoli informativi ecc.

Per illustrare alla popolazione le novità introdotte dal nuovo sistema si svolgeranno anche due incontri pubblici: uno si terrà Giovedì 25 febbraio, alle 21 a Trevozzo nei locali della scuola elementare in Via Enrico Fermi 29/a, e il secondo incontro Venerdì 26 febbraio – sempre alle ore 21 – nel municipio di Nibbiano in Via Roma 28 (sala a piano terra); inoltre giovedì 17 marzo, presso il teatro comunale di Pianello, gli educatori di EDU-Iren (il progetto di educazione ambientale della multiutility) incontreranno i ragazzi delle scuole di Pianello e di Nibbiano illustrando le novità che verranno introdotte dal nuovo sistema di raccolta.

È possibile contattare il numero verde di Iren 800 – 212607 per chiedere informazioni (attivo dal lunedì a venerdì dalle 8 alle 17 e il sabato dalle 8 alle 13).

Nibbiano non è il solo comune interessato. Anche a Pianello, due settimane dopo e quindi probabilmente lunedì 4 aprile, si partirà con il porta a porta nel solo capoluogo (non nelle frazioni). Anche in questo caso durante il mese di marzo, data da stabilire, verranno organizzati una serie di incontri pubblici con i tecnici di Iren i quali illustreranno tutte le novità.

In entrambi i comuni la raccolta differenziata oggi non raggiunge il 30 per cento. Con il sistema del porta a porta sia a Pianello che a Nibbiano l’obiettivo è di arrivare, nel giro di breve tempo, a differenziare almeno il 60 per cento dei rifiuti.