In questi giorni al Comune di Felino sono arrivate segnalazioni di cittadini che hanno riferito di telefonate da parte di persone che, presentandosi come dipendenti comunali incaricati da Iren, chiedono all’utente le coordinate bancarie per procedere a rimborsi o agevolazioni sulla tariffa dei rifiuti.

Iren è completamente estranea a questa pratica che si connota come ingannevole ai danni di cittadini che, in buona fede, possono assecondare le illegittime richieste, e si unisce a quanto già comunicato ieri dal Comune di Felino. Si invitano quindi i cittadini che siano state vittime di questo raggiro o di altri contatti sospetti di segnalarlo alle Forze dell’Ordine, cosicché si possa procedere alla raccolta di elementi utili per evitare il ripetersi di questi incresciosi episodi.

A questo si aggiunge anche che gli agenti commerciali che operano sul territorio per conto di Iren sono sempre ben riconoscibili perché esibiscono un apposito tesserino di riconoscimento: ciascun cliente, prima di aprire la porta, per appurarne l’identità può farsi dare i riferimenti e chiamare il Numero Verde presente in bolletta per avere conferma delle generalità dell’Agente che opera per conto Iren, e quindi avere un immediato riscontro su chi effettivamente si presenta alla porta di casa.